informative

INFORMATIVA LEGALE – Blocco dei voli e PDS

Stanno arrivando in queste ore decine di richieste di supporto legale al nostro punto informativo telefonico. Il quesito più frequente riguarda persone bloccate nei propri Paesi d’origine, a causa dell’interruzione dei voli per l’emergenza COVID – 19, con il permesso di soggiorno in scadenza o scaduto.
Alleghiamo la procedura consigliata per la pratica di rinnovo, invitandovi a contattarci e a farci contattare per maggiori informazioni:
💬 via WhatsApp al numero +39 3519724253
📧 via mail info@pensaremigrante.org
🔈Potete richiedere tramite messaggio WhatsApp la versione audio tradotta anche in inglese, francese ed arabo.

Sei bloccato nel tuo Paese d’origine con il permesso di soggiorno in scadenza o scaduto?

La norma (art 8 D.P.R. 394/99 e successive modifiche) prevede che:

– E’ consentito rientrare in Italia entro 60 giorni dalla scadenza del Permesso di Soggiorno, previo contatto e rilascio del Visto dal Consolato Italiano nel vostro Paese d’origine;

– Dopo 60 giorni dalla scadenza del Permesso di Soggiorno, per ottenere un visto d’ingresso straordinario per motivi di forza maggiore, devi rivolgerti al Consolato italiano nel tuo Paese;

– Qualora fossi impossibilitato a farlo, puoi chiedere ai tuoi famigliari di intercedere per te, mandando un’email PEC o ordinaria all’Ambasciata italiana, per il rilascio di un visto per motivi straordinari, non appena i voli per l’Italia saranno ripristinati.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *