Appelli,  chi siamo,  diritti

Diamo i numeri! Report attività

Siamo ripartit* a pieno regime con le attività di sportello!

Pensare Migrante è attiva su Roma e Provincia nella tutela, nel monitoraggio e supporto dei diritti delle persone migranti. 

Tre sportelli, legale, formazione e lavoro, orientamento socio-sanitario coordinati e gestiti da attiviste e attivisti operatori e operatrici che portano avanti le attività senza fondi statali. 

Per questo diamo i numeri…abbiamo bisogno del tuo supporto!

 

#Diamoinumeri

SPORTELLO LEGALE

Attivo 4 giorni a settimana, di cui 1 con unità mobile alla stazione Termini

In 15 mesi, da Marzo 2020 a Settembre 2021, 465 persone hanno ricevuto supporto legale.

La nostra attività è stata divisa in due parti:

– Attività di sportello e advocacy

– Monitoraggio dei centri di prima accoglienza (CAS)

I principali casi affrontati:

– Accoglienza di primo e secondo livello

– Interventi legali per il superamento del Regolamento di Dublino

– Ottenimento della residenza e dei diritti ad essa collegati

– Richieste di “protezione speciale” in seguito ai dl sicurezza di Salòvini e Lamorgese

– Sostegno a prime istanze e reiterazione domanda di protezione

– Tutele legali per le vittime di tratta

I principali problemi affrontati nell’accesso al sistema di accoglienza sono:

-Mancanza di posti

-discrezionalità da parte delle autorità

CLINICA LEGALE A FOGGIA

attività di supporto legale negli insediamenti informali della provincia di Foggia, Borgo Mezzanone e Torretta Antonacci

Da Maggio 2020 a Luglio 2021 circa 220 persone incontrate, di cui 40 ancora in carico 

Nazionalità principali: Senegal, Gambia, Mali, Nigeria

SPORTELLO FORMAZIONE E LAVORO

453 persone prese in carico dal 2017

Da marzo 2020 a settembre 2021,  270 persone assistite nell’aggiornamento del CV, nella strategia e simulazione del colloquio di lavoro, nell’accesso ai servizi bancari e all’iscrizione al CPI

137 nuovi curricula redatti

77 persone hanno trovato un lavoro regolare o ottenuto una borsa di studio

Principali aspetti affrontati:

+ revisione e aggiornamento del CV 

+ strategia nella ricerca del lavoro 

+ simulazione di un colloquio di lavoro per favorire la disinibizione orale 

+ iscrizione al centro regionale per l’impiego 

+ supporto nell’apertura del conto corrente di base

SPORTELLO DI ORIENTAMENTO SOCIO-SANITARIO

150 persone assistite da febbraio a settembre 2021

Le nazionalità incontrate in questo periodo sono: tunisini, gambiani, senegalesi, sudanesi, somali, guineani, nigeriani, eritrei, iracheni

Principali interventi effettuati

orientamento sanitario per le seguenti patologie: 

– Problemi psichico/psichiatrici: lo sportello è in connessione costante con INTERSOS e SAMIFO. I casi vengono seguiti nel tempo, con il costante interfacciarsi con operatori e medici 

– Problemi dermatologici 

– Problemi cardiaci, ortopedici,dentistici. Orientamento verso i servizi deputati ad esami differenziati (dalla caritas agli ospedali). 

– Problemi legati all’apparato riproduttore: orientamento verso consultori e visite ginecologiche specialistiche. L’ascolto ha consentito di individuare soggetti fragili (tratta/prostituzione), con segnalazione al servizio antitratta Roxanne per colloqui specifici.

– COVID prenotazione di tamponi molecolari effettuati o a domicilio, presso la sede di Via Prenestina 90 o presso i drive in.

COLLABORAZIONI

Collaborazioni con pubblicazioni online gennaio/giugno 2021Articoli mensili per la rivista online “Intersezionale” 

●I “dublinati” il valore della vita dei richiedenti asilo per l’Europa https://www.intersezionale.com/…/la-negazione-del…/

●Io sono tunisino https://www.intersezionale.com/2021/01/08/io-sono-tunisino/

●La sanatoria: tra frode, fallimento e attesa incessante https://www.intersezionale.com/…/pensare-migrante-la…/

●Misure alternative: solo un miraggio? https://www.intersezionale.com/…/pensare-migrante-le…/

●Siria: le speranze dei suoi giovani dieci anni dopo https://www.intersezionale.com/…/siria-le-speranze-dei…

CAMPAGNE 

-Batti il 5 -Informazione e azione contro le restrizioni imposte dall’articolo 5 in materia di residenza.

-NoCPR:Monitorare, informare e denunciare le condizioni dei migranti detenuti nei centri di rimpatrio.24 aprile 

-No Frontex 9 maggio – Per la festa dell’Europa abbiamo progettato e partecipato insieme a organizzazioni italiane ed europee alla campagna di informazione e azione contro la militarizzazione delle frontiere e la stigmatizzazione dei rifugiati come nemici da difendere. 

-Vaccinazione per tutti: La salute non è un privilegio, le vaccinazioni devono essere garantite a tutte e tutti

MANIFESTAZIONI

● 15 maggio NAQBA Manifestazione a sostegno del popolo palestinese! Siamo in Piazza dell’Esquilino per chiedere la fine delle violenze e dei bombardamenti sui civili a #Gaza, la pulizia etnica dei palestinesi da Gerusalemme, l’occupazione coloniale israeliana dei Territori.

● 20 maggio CAMBIERAI Manifestazione in viale Mazzini davanti alla sede della RAI (Radiotelevisione italiana) per chiedere un’informazione imparziale e una copertura mediatica di quanto sta accadendo in #Palestina.  Abbiamo chiesto un maggiore impegno per un’informazione libera da interessi di parte, da un linguaggio discriminatorio, etnocentrico, sessista, razzista, omotransfobico e da narrazioni stereotipate. È una battaglia per tutte le soggettività razzializzate e sottorappresentate.

● 2 giugno Abbiamo partecipato alla manifestazione organizzata da BLM Roma CITTADINANZA, DIRITTI E LINGUAGGIO Le nostre vite contano, le nostre voci contano. Durante i festeggiamenti della Repubblica Italiana, abbiamo realizzato e appeso uno striscione per chiedere giustizia per Musa Balde: il giovane, in seguito a una violenta aggressione da parte di tre italiani, è stato rinchiuso in isolamento nel CPR di Torino, dove si è suicidato.

● 25 giugno DIRITTI, INCLUSIONE, PARTECIPAZIONE Manifestazione organizzata da Pensare Migrante davanti alla Prefettura di Roma, nell’ambito della due giorni di mobilitazione per i diritti dei migranti

Sostienici:

– http://www.paypal.com/paypalme/pensaremigrante

Beneficiario: Diritti in Movimento

IBAN: IT79Y0538705074000035190021

Causale: Donazione Progetto Pensare Migrante

 

SEGUICI!

Facebook | Instagram | Twitter 

Scopri tutti i servizi, le campagne e le attività sul territorio:

Sportello Lavoro e Formazione: https://pensaremigrante.org/lavoro-e-formazione/

https://www.facebook.com/PMLavoroFormazione

Sportello Legale: https://pensaremigrante.org/supporto-legale/

https://www.facebook.com/legalteamPM

Sportello di Orientamento Socio-Sanitario: https://pensaremigrante.org/orientamento-sociosanitario/

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *